Chi siamo

Porto di Lavagna SpA

Gestito da gente che ama il mare per gente che ama il mare.

L’azienda, la storia

Porto di Lavagna S.p.A. ha rilevato la gestione de porto di Lavagna nel 2000in seguito al fallimento del precedente concessionario.

La Società ha trasformato l’intera struttura, decadente e obsoleta, in un moderno e funzionale porto turistico. Oggi il Porto attrae un’utenza stabile e numerosi visitatori che la considerano un punto di riferimento per il diporto turistico del Levante ligure in tutto il Mediterraneo, capace di ospitare scafi da 8 fino a 55 metri.

Porto di Lavagna Spa ha investito in modo importante nella struttura. I primi interventi hanno riguardato l’asfaltatura dei piazzalie delle strade interne, la completa ristrutturazione di tutti i pontili (uno sviluppo metrico lineare di oltre 21 chilometri) con una tecnica complessa e all’avanguardia. È stata ristrutturata integralmente la diga foranea, completando il progetto originale che nel ventennio antecedente non era mai stato terminato dal precedente gestore, ampliando notevolmente la disponibilità dei posti barca a disposizione.

Una grande trasformazione a beneficio dei diportisti, degli operatori e del territorio.

La nostra missione

Porto di Lavagna Spa si prende cura dei lavoratori, degli armatorie dei turisti, in una continua ricerca della migliore efficienza e vivibilit.

Anche per questo Lavagna è stata scelta come home port di imbarcazioni di proprietà di attenti armatori, nonché di importanti personaggi del mondo dello spettacolo, dell’imprenditoria, della moda e, in generale, di tutti coloro che desiderano tranquillità, sicurezza e accoglienza in un contesto naturale unico e sempre tutelato.

Obiettivi raggiunti

In 24 anni di concessione il Porto è sempre stato al limite della propria capienza. Si tratta di un notevole flusso di persone e di risorse per il territorio che si sono riversate nella città e nelle aree limitrofe, anche grazie alla pubblicità resa da Porto di Lavagna Spa alle attrazioni più importanti della zona: naturali, paesaggistiche, artistiche, culturali e gastronomiche.

C’è stata un’attenzione particolare per i diportisti, in considerazione del comparto commerciale e industriale che nel Porto di Lavagna ha un ruolo e un’importanza di primo livello, non solo per la città.

La concessionaria ha predisposto e realizzato una rete di servizi capaci di facilitare l’alaggio, il varo, il deposito, il trasferimento di scafi sino a 40 metri di lunghezza, da e per i cantieri.

Gli operatori attivi nel Porto sono dotati delle più moderne attrezzature con tutti i migliori marchi a livello mondiale. Vengono rappresentati, sia per la vendita del nuovo che per l’usato, i migliori cantieri nautici nazionali ed internazionali; vengono garantite le assistenze delle apparecchiature di bordo, inclusi motori, generatori, impianti di climatizzazione, impianti elettrici o di stabilizzazione di tutte le marche, con una copertura davvero a 360 gradi, sia per la nautica da diporto a vela sia a motore.

Tutto questo ha permesso al porto di Lavagna con l’attuale gestione di diventare un polo capace di offrire un’assistenza tecnica qualificata a tutto tondo, generando un volano economico che ha portato benefici a tutti e che ha dato tranquillità agli armatori che hanno avuto la certezza di avere un porto sicuro in primis e una risposta qualificata a tutte le loro esigenze per la gestione delle proprie imbarcazioni. Al contempo e per le stesse ragioni, il Porto di Lavagna è diventato la piazza più importante in Italia e tra le più importanti nel Mediterraneo per la vendita del nuovo e, soprattutto, dell’usato.

La diga foranea

La diga foranea è un’opera complessa e solida, costruita e realizzata in un tempo record che ha assicurato al porto e all’intera collettività un riparo sicuro. È rimasta praticamente indenne ai disastrosi eventi meteo marini sempre più frequenti: primo tra tutti, quello del 2018, che ha danneggiato irrimediabilmente le analoghe strutture di altre cittadine costiere del Tigullio.

È la dimostrazione concreta del desiderio di Porto di Lavagna Spa per creare un luogo sicuro e durevole in cui utenti e lavoratori possano compiere le loro attività.

La solidità della struttura si è accompagnata all’estrema affidabilità organizzativa e all’innovativo rapporto contrattuale ideato per assicurare gli utenti. Il contratto di cessione di proprietà superficiaria, introdotto per la prima volta in un porto turistico, ha dato un’innegabile stabilità ai proprietari. Il risultato dell’unione di tutti questi elementi è stato una rivalutazione costante dei beni demaniali, sempre più richiesti e sempre più apprezzati. È importante ricordare che il tipo negoziale creato da Porto di Lavagna Spa si è poi diffuso in altri porti turistici, quale punto di effettivo bilanciamento tra le esigenze del concessionario e la irrinunciabile sicurezza dell’utente.

Gli amministratori della Società Porto di Lavagna Spa:

Jack Matthew Mazreku

presidente del Porto di Lavagna

Monique Mazreku

legale rappresentante e consigliera delegata del Porto di Lavagna

Claudio Arvigo

direttore del Porto di Lavagna

Ivan Doldi

responsabile tecnico finanziario del Porto di Lavagna